Click for more products.
No produts were found.

Come lavare e riporre il piumino d'oca

Postato su8 mesi fa
Mi piace0

È tempo di bella stagione ed è anche tempo di riporre il piumino d'oca che ci ha tenuto compagnia per tutto l'inverno. Ma come si lava e dove deve essere riposto il piumino per una buona conservazione?
Intanto c'è da specificare che il piumino d'oca non necessita di essere lavato ogni anno proprio perché avendo un interno di materiali naturali, se trattato a dovere durante la stagione in cui viene utilizzato, quindi fargli prendere aria ad ogni cambio letto e "sprimacciare" l'interno in modo che l'imbottitura si distribuisca uniformemente, le piume si manterranno pulite.
Dunque ogni due anni potrete inserirlo in lavatrice, con una portata minima di 13 kg., e lavarlo ad acqua ad una temperatura massima di 40°C, con sapone neutro.
L'asciugatura è molto importante:
- inserire in asciugatrice a 50°C per un'ora,
- stendere per 24 ore in un luogo asciutto e non al sole,
- mettere nuovamente in asciugatrice a 50°C con centrifuga finale per 20 minuti circa.
Se il piumino si dovesse macchiare potete trattare la macchia con acqua tiepida e sapone neutro facendo sempre asciugare con estrema attenzione, mai vicino a fonti di calore troppo dirette come ad esempio un termosifone.
Completato il lavaggio e l'asciugatura è tempo di riporlo. Il consiglio è di utilizzare il sacco in cotone con cui viene generalmente venduto il piumino d'oca e tenerlo lontano da ambienti umidi, come abbiamo visto l'umidità è la peggiore nemica del piumaggio.
Tenete ben presente questi preziosi consigli che arrivano direttamente dal mondo Daunenstep, una delle aziende italiane più importanti in materia di piumini!

Menu

Share

QR code

Opzioni

Crea un account per aggiungere mi piace

Registrati

Create a free account to use wishlists.

Registrati