Click for more products.
No produts were found.

Moda e biancheria per la casa: binomio sempre più indissolubile!!

Postato su11 mesi fa
Mi piace0

Ken Scott, artista americano avanguardista e rivoluzionario, nasce nel 1918 e manifesta fin da giovanissimo una forte passione per la pittura che lo porta a studiare a New York. La pittura è il suo primo vero “mestiere” e ad essa si affiancano in seguito tutte le sue altre passioni. Spirito libero e curioso, dal 1946 si trasferisce in Europa per approdare in modo definitivo a Milano nel 1955, dove fonda il marchio Falconetto. “One day I started designing fabrics; that was the end of my painting career”.

Sarà proprio partendo dal tessile che Ken Scott rivoluzionerà il gusto dell’epoca. Il suo segno distintivo sono i colori accesi e solari, gli accostamenti imprevedibili, i fiori gioiosi.

Dai primi anni 60’ firma collezioni di abiti ed accessori che lo rendono famoso in tutto il mondo. Gli abiti e le fantasie di Ken Scott vestono attrici, principesse, celebrità italiane e straniere, da Audrey Hepburn a Monica Vitti, da Brigitte Bardot a Mina. Le sue sfilate sono veri e propri show, da ogni evento emerge uno spirito creativo straordinario.

Nel 1969 apre a Milano Eats & Drinks, il primo ristorante griffato dove tutto – dall’arredo alle forchette, dai bicchieri agli sgabelli, dai piatti alle lampade - è disegnato da lui. Anticipa inconsapevolmente l’esplosione del “food mood” dei decenni successivi.

Ken Scott è anche architetto e giardiniere.

Nel 1979, durante un’intervista, è Ken Scott stesso a definirsi “giardiniere”: per lui piante e fiori rappresentano l’essenza della bellezza; possiede il talento innato di arredare con il verde. “Giardiniere della Moda” è invece la definizione usata dagli altri per descrivere la sua stupefacente capacità di piantare e coltivare su stoffa fiori variopinti e giardini fantastici.

Oggi le sue fantastiche creazioni tornano a far parlare di lui nella nuovissima collezione di biancheria per la casa.

Le fantasie di Ken Scott, che mantengono i nomi originariamente coniati dall’artista, prendono nuova vita grazie a questa inedita collaborazione con Gabel: una proposta fatta di colori dirompenti, energia e originalità per tutti gli ambienti della casa. La collezione nasce da un’attenta e minuziosa selezione tra migliaia di disegni di proprietà della Fondazione Ken Scott, situata presso l’azienda Mantero, che nel 2019 ha acquisito il marchio. Tutti i disegni sono custoditi all’interno di un grandioso archivio, testimonianza di un artista straordinario e sconfinato.

Non perderti la collezione: clicca qui

Menu

Share

QR code

Opzioni

Crea un account per aggiungere mi piace

Registrati

Create a free account to use wishlists.

Registrati